Tutti gli articoli su sport

Vita Precaria. 1 insegnate, 3 lavori, 0 garanzie

Scritto da: il 25.03.11 — 0 Commenti
Al mattino sveglia alle 6.00, un “personal” alle 7.00, la campanella della scuola alle 8.20, alle 13.30 la classe di fitness, alle 18.00 la coordinazione del centro sportivo di Misterbianco. Abitudini alimentari: pranzo al volo con scatolette, cena a casa alle 23.00 circa. E’ il riassunto di una vita quotidiana, è il tam tam giornaliero di una donna di 39 anni “precaria” che malgrado tutto si ritiene fortunata. Si chiama Fernanda, e si divide tra le lezioni di sostegno a scuola in un quartiere cosiddetto a rischio e le lezioni di fitness in palestra. Lei è il simbolo di questa generazione, la generazione 1.000 euro a tempo determinato, che per tirare avanti deve cercarsi un secondo e pure un terzo lavoro. Laureata in scienze motorie, proveniente dall’Isef, ha anche una mini laurea in audiometria, che, in un primo momento, la porta a sognare di diventare audioprotesista «ma, se non sei figlia del papa in persona non ti prendono mica all’ospedale» racconta. Così si rivolge al settore privato e le tocca la gavetta a Napoli. Fernanda fa il porta a porta per una nota azienda di apparecchi audiometrici a Scampìa, lo stesso quartiere di cui narra le vicende Roberto Saviano nel suo bestseller Gomorra. (continua su sudpress)

Annullata l’Etna Half Marathon

Scritto da: il 17.03.11 — 0 Commenti
La sesta edizione della Etna Half Marathon, prevista per domenica 20 marzo prossimo sul lungomare Kennedy, non potrà essere disputata. Gli organizzatori si sono trovati costretti ad annullare la gara dopo la comunicazione da parte del corpo di Polizia Municipale di Catania (che ha espresso parere contrario allo svolgimento della stessa per esiguità di personale) e dopo aver constatato l’immobilismo con cui la stessa comunicazione è stata recepita dalle istituzioni comunali. Si tratta della seconda, grande, manifestazione sportiva che quest’anno viene annullata per le medesime o simili circostanze. Nel mese di febbraio, infatti, non ha avuto luogo il TROFEO SANT’AGATA, lo storico trofeo catanese che nell’arco della sua cinquantennale vita ha avuto solo due battute d’arresto per cause giustamente davvero gravi, una per lo scoppio della seconda guerra mondiale, l’altra per la morte del compianto Ispettore Raciti e adesso nel 2011…   UN’ALTRA OCCASIONE PERSA PER CATANIA. Dopo cinque anni in cui la Etna Half Marathon ha rappresentato un appuntamento fisso per agonisti e appassionati di podismo, dunque, ecco l’imprevisto stop che rappresenta una gravissima perdita per lo sport e per la città di Catania. La mezza maratona, diventata una delle più significative del meridione d’Italia, ha garantito fin dalla sua prima edizione uno standard elevato nella qualità dell’organizzazione, nel coinvolgimento della città e degli sportivi e nella partecipazione degli atleti. Il numero degli iscritti è stato sempre crescente fino a toccare quota 1000 nella scorsa edizione del 18 ottobre 2010, divenuta storica per la valenza internazionale ormai acquisita dalla competizione.   LA COMUNICAZIONE DEI VIGILI URBANI DI CATANIA La A.s.d. Pol. Tremestieri Etneo in collaborazione con il settore Amatori-Master della Fidal Sicilia, avevano da tempo avviato l’ormai rodata macchina organizzativa per la sesta edizione, ma a pochi giorni dalla gara, è arrivata, come un fulmine a ciel sereno, la comunicazione del corpo di Polizia Municipale di ...
carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple