In difesa di Stancanelli… dopo report

Scritto da: il 19.10.09
Articolo scritto da . Sono informazione, Sono la giornalista che tiene tra le dita una sigaretta. Sulla mia scrivania c'è polvere, una baraonda di fogli vecchi e nuovi, conti da pagare, il cavo dell'iPod, la busta baga, una tazza di tè risalente a tre giorni, gli spiccioli e questo computer. Amo e odio l'informazione, per lei vivo e non ho vita. Per lei rinuncio alla mia personalità perchè io sono notizia. Bella, triste, falsa, stupida, ricca, squallida, penosa, irreale. Io sono tutto questo grazie all'informazione e non sono niente.

Ahhhha ahhahaha

e tutti giù contro di me.

Immagine anteprima YouTube

Non va di moda andare in difesa di un amministratore di questi tempi, ma dopo il servizio andato in onda ieri su “report”, la trasmissione di approfondimento giornalistico in onda su rai tre, mi sento di fare alcune riflessioni, poichè credo che il tipo di informazione data sia parziale

Prima di tutto perchè gran parte di ciò che ho visto è materiale vecchio che deliberatamente mette da parte altre notizie fresche.

Ad esempio sul villaggio santa maria goretti, ogni anno una piccola e malsana venezia alle porte di Catania, su report si vede il quartiere 20 giorni fà nuovamente allagato, ma si tralascia un particolare e cioè che sono in corso lavori sul torrente forcile proprio per evitare gli allagamenti.

In merito alla scuola che deve essere spostata come da previsione del piano di risanamento (su cui comunque non entro nel merito) di Corso Martiri della Libertà, credo che l’attuale amministrazione non abbia responsabilità.

Ricordo che fù il commissario straordinario emanuele a decidere di cedere a privati i locali della scuola per cui ora si rende necessario un trasferimento.

Certo, in mattinata il sindaco si è trovato a dover affrontare la situazione all’indomani della bufera rai tre.

Stancanelli in agenda aveva due importanti conferenze stampa. Il sindaco in entrambe le occasioni ha pregato i giornalisti di attenersi all’argomento delle conferenze stampa.

Ed in più di un occasione ha ribadito che Catania è sotto l’occhio del ciclone.

Momenti di imbarazzo  si sono registrati quando il sindaco Stancanelli ha firmato il protocollo d’intesa con l’agenzia delle entrate, volto a diminuire il fenomeno dell’evasione fiscale.

I molti presenti si domandavano sulla credilità di uno dei contraenti. Nessuno, credo, abbia dubito dell’agenzia delle entrate

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple