Il rinnovato Faust. Biancoenero munnizza interattiva per tutto

Scritto da: il 30.09.10
Articolo scritto da . Sono informazione, Sono la giornalista che tiene tra le dita una sigaretta. Sulla mia scrivania c'è polvere, una baraonda di fogli vecchi e nuovi, conti da pagare, il cavo dell'iPod, la busta baga, una tazza di tè risalente a tre giorni, gli spiccioli e questo computer. Amo e odio l'informazione, per lei vivo e non ho vita. Per lei rinuncio alla mia personalità perchè io sono notizia. Bella, triste, falsa, stupida, ricca, squallida, penosa, irreale. Io sono tutto questo grazie all'informazione e non sono niente.

Sono letteralmente ossessionata dalla voglia di essere sapiente e alla sapienza mi riferisco in senso lato. Mi sento un rinnovato Faust alla ricerca costante di conoscenza, consapevole che non riuscirò mai a leggere tutti quei libri che vorrei, le riviste, i quotidiani.

Sono seriamente addolorata perchè vorrei accedere a tutte le forme di c, poi c’è questo fantastico strumento che è internet con tutta questa informazione ufficiale e ufficiosa. Quanto tempo dovrei trascorrere “collegata” per scoprire blog interessanti, leggere tutti i twitt di twitter?

Quante volte dovrei guardare il mio iphone per controllare gli aggiornamenti di repubblica, del fatto quotidiano, del giornale, di dagospia, del sole 24 ore……??

Quante app devo scaricare per rimanere sintonizzato con il mondo esterno?

A quanti social network devo iscrivermi? E in quante lingue? Vorrei studiare e poi vorrei vedere tutti i film, tutte le opere teatrali. Vorrei conoscere l’arte e ammirare semplicemente un quadro di Picasso o di Toulouse.

Vorrei imparare benissimo l’inglese e scoprire il frencese e lo spagnolo.

Di notte mi addormento con l’iphone in mano, il giorno dura troppo poco per fare quelle cose necessarie come mangiare, ridere, bere. Accarezzare il cane, il gatto, lavarsi i capelli, truccarsi, vestirsi.

E poi ci sono gli affari pratici. Come rifarsi il letto. Lavarsi le mutande perchè ad un certo punto se sei troppo assorto nell’informazione il tuo cassetto della biancheria intima resta vuoto. Così come il frigorifero… la spesa, oh mio Dio.

E poi ci sono i conti da pagare, ma soprattutto come cacchio ti mantieni?

Tutte queste attività come le paghi? Quindi, ti devi impegnare pure a fare soldi, e nel frattempo ti sei reso conto che se riesci a fare tutte queste cose hai assolutamente trascurato la tua vita sociale.

I parenti, gli amici.

E allora io cosa faccio? Vi saluto e per ora vado a portare il mio cane a passeggiare…

fine della storia

P.S. domani redigo un nuovo manifesto del blog biancoenero sarà munizza interattiva ovvero spazio aperto a tutto, ma proprio tutto

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple