Influenza A: evitare allarmismi

Scritto da: il 05.10.09
Articolo scritto da . Sono informazione, Sono la giornalista che tiene tra le dita una sigaretta. Sulla mia scrivania c'è polvere, una baraonda di fogli vecchi e nuovi, conti da pagare, il cavo dell'iPod, la busta baga, una tazza di tè risalente a tre giorni, gli spiccioli e questo computer. Amo e odio l'informazione, per lei vivo e non ho vita. Per lei rinuncio alla mia personalità perchè io sono notizia. Bella, triste, falsa, stupida, ricca, squallida, penosa, irreale. Io sono tutto questo grazie all'informazione e non sono niente.

Messaggio dell’Ordine dei Medici di Messina

MESSINA – Prevenzione e informazione evitando inutili allarmismi: questo il messaggio che l’Ordine dei Medici di Messina intende divulgare affinché il clamore di questi ultimi mesi relativo alla diffusione dell’influenza A H1N1/V non infici l’operato sia dei medici di famiglia che specialisti nella corretta procedura diagnostico-terapeutica della suddetta patologia.


A giudizio del presidente dell’Ordine dei Medici, dott. Nunzio Romeo il decesso all’ospedale Papardo della sfortunata donna di 46 anni ha generato un diffuso clima di ansia in città.

Questo stato di eccessiva preoccupazione, unito alle “aggressioni” portate ai medici da più fronti, rischia di minare l’attività professionale degli stessi operatori sanitari che, sentendosi sotto l’occhio del ciclone, potrebbero perdere la serenità necessaria per fronteggiare al meglio la pandemia.

Niente panico, quindi, per un’influenza che nella sostanza – osserva Romeo – non è dissimile da quella stagionale con cui tanta gente fa i conti ogni anno.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple