L’era del ricatto sessuale. Da Berlusconi e Marrazzo fino ad arrivare ad Elio Rossitto

Scritto da: il 30.10.09
Articolo scritto da . Sono informazione, Sono la giornalista che tiene tra le dita una sigaretta. Sulla mia scrivania c'è polvere, una baraonda di fogli vecchi e nuovi, conti da pagare, il cavo dell'iPod, la busta baga, una tazza di tè risalente a tre giorni, gli spiccioli e questo computer. Amo e odio l'informazione, per lei vivo e non ho vita. Per lei rinuncio alla mia personalità perchè io sono notizia. Bella, triste, falsa, stupida, ricca, squallida, penosa, irreale. Io sono tutto questo grazie all'informazione e non sono niente.

Sono compiaciuta. C’è un nuovo fenomeno pruriginoso che preferisco sicuramente ai soliti argomenti attinenti la mafia, la cronaca nera pura e semplice, l’omicidio, la politica becera…

Adesso vanno di moda sulle testate i grossi titoli a luce rosse con paroloni tipo “sesso completo”, “transessuale”, “escort” e lì tutti a leggere articoli che riportano particolari su eventuali incontri tra personaggi in vista e personaggi discutibili.

Da Berlusconi a Marrazzo fino ad arrivare in Sicilia a Elio Rossitto.

Immagine anteprima YouTube

qui sopra Elio Rossitto intervista Enzo Bianco per telejonica

Facciamo il punto. Berlusconi va con le escort, Marrazzo con i transessuali, e il piccolo (confronto a loro) Elio Rossitto chiede favori sessuali alle studentesse in cambio di un aiutino nella carriera universitaria.

Ahhh come mi compiaccio, mi sembra di vivere gli anni americani dello scandalo di Bill Clinton e Monica Lewinsky.

Andiamo ai fatti di casa nostra, il professore Elio Rossitto noto docente della facoltà di scienze politiche di Catania ed anche titolare di una cattedra all’università Kore di Enna è accusato da una studentessa, tale Dominique, di essere stata oggetto di un ricatto sessuale.

La ragazza avrebbe chiamato le Iene di Italia Uno e d’accordo con loro avrebbe organizzato un incontro ad hoc in un motel del catanese.

Telecamere nascoste avrebbero ripreso il colloquio tra i due. Rossitto avrebbe chiesto prima un rapporto completo, poi di ricevere un rapporto orale.

Oggi Conferenza stampa degli studenti di scienze politiche. Ci sono tutte le testate e tante studentesse, tra queste, riesco ad intervistare di spalle una ragazza che mi racconta la sua esperienza con il professore Rossitto.

Il docente le avrebbe chiesto, durante un sessione di esami a porte chiuse, di diventare la sua fidanzata per dieci minuti e quindi di fare con lei, quello che fanno i fidanzati: baci, sesso, sesso orale.

Andiamo al retroscena dell’intervista. Un professore guida la ragazza, il professore mi dice di essere un docente che vuole combattare contro tutto questi abusi.

Il professore di cui ignoro il nome mi racconta di essere stato il confidente di diverse studentesse che hanno ricevuto lo stesso trattamento. Il professore consiglia la ragazza di rilasciarmi l’intervista e mi dice che lui fa parte del movimento di studenti che sta combattendo per fare licenziare Rossitto.

Questa storia mi puzza di bruciato. Che Rossitto non sia uno stinco di sangue posso immaginarlo, ma ora mi sembra che sia stata organizzata un’attività ben preordinata.

In serata Elio Rossitto viene indagato dalla procura della repubblica.

Elio Rossitto è ormai un uomo finito.

Sono finite per lui le consulenze per i presidenti della regione (primo tra tutti Rino Nicolosi), sono finite le docente e le sindacature (è stato primo cittadino di Cassaro) e soprattutto sono finiti gli interventi da opinionista nella televisione privata di Catania telejonica.

C’è un nuovo movimento di donne armate di fascino e scollature che va in giro a fare sesso armate di registratore e telecamere tra le gambe.

Uomini di potere è finito il tempo delle sveltine veloci…

  • http://webstrategist.it Mushin

    quando era mio insegnante c’erano in giro delle voci ma riscuotevano poco credito, perche’ evidentemente lui e’ stato molto furbo: difficilmente era meno che impeccabile con gli studenti che non puntava. Che dietro la facciata fosse un cazzaro si poteva ipotizzare con ragion veduta, dato quello che combino’ con i suoi libri.

    A sc. Politiche poi si dovrebbe passare con l’accetta.

carlo lo re Violetta Lima Luciana Cameli Livia Di Pasquale Leandro Perrotta Ignazio Del Campo Fabiola Foti Alessandro Puglisi
Design & GUI by Mushin | Many Thanks to FamFamFam (icons) & Komodomedia (icons) & chrfb (icons) | WebStrategist (area test) | Hosted by MediaTemple